Veto del Garante alla pubblicità personalizzata promossa da TikTok

di Sabrina Salmeri
  Il Garante Privacy rileva che il trattamento previsto nella nuova privacy policy di TikTok viola la disciplina in materia di protezione dei dati personali e la piattaforma cinese sospende le modifiche previste. Il caso A fine giugno, il social network cinese ha comunicato ai propri iscritti di voler fornire - agli utenti maggiorenni - un tipo di pubblicità personalizzata in base all’attività abitualmente svolta sull’App, individuando come base giuridica del trattamento dei dati personali, non più il consenso degli interessati, ma il legittimo interesse. Tale modifica alla privacy policy avrebbe dovuto essere effettiva...