Rappresentatività delle associazioni: i followers virtuali non sono rilevanti ai fini della legittimazione ad impugnare atti amministrativi incidenti sull’ambiente [TAR Calabria, sez. 1, sentenza del 18 marzo 2019, n. 302]

di Alessia Del Pizzo -
Seguire la pagina Facebook di un’associazione rappresentativa di interessi diffusi è sufficiente affinché possa essersene considerati membri? Sulla questione si è recentemente pronunciato il giudice amministrativo in un controverso caso di lesione di interessi ambientali. Come è noto, infatti, la legge 8 luglio 1986, n. 349 istitutiva del Ministro dell’ambiente, ha per la prima volta disciplinato in modo organico la materia del danno ambientale riconoscendo, per tramite del combinato disposto degli artt. 13 e 18 comma 5, la legittimazione delle associazioni costituite a tutela dell’ambiente ad adire l’autorità giudiziaria contro atti amministrativi suscettibili di ledere gli interessi...