L’AGCM accerta un’intesa restrittiva della concorrenza in relazione alla gara Consip sui servizi di Facility Management (gara FM4)

di Antonio Catricalà -
L’Autorità garante della concorrenza e del mercato (di seguito, “AGCM”), a conclusione del procedimento I808-Accordi tra i principali operatori del Facility Management (di seguito, rispettivamente, “Provvedimento” e “Procedimento”), ha accertato un’intesa unica, complessa e articolata, posta in essere nella forma di pratiche concordate e avente a oggetto la ripartizione dei lotti posti a gara nel 2014 da Consip S.p.A. nell’ambito della procedura ad evidenza pubblica denominata “FM4”. La gara in questione – di livello comunitario, suddivisa in 18 lotti geografici (14 ordinari e 4 accessori) dal valore di circa 2,7 miliardi di euro – ha avuto ad oggetto la fornitura, su tutto il territorio...