Intelligenza artificiale, a Venezia nasce l’osservatorio sull’etica

di Redazione -

Un osservatorio europeo per promuovere lo sviluppo tecnologico etico e rispettoso dei valori umani nel campo dell’intelligenza artificiale. Ad avviarlo in seno ad AI4EU, progetto comunitario da 20 milioni di euro che coinvolge 81 partner che si propone di offrire servizi e sostegno a istituzioni pubbliche, privati, singoli individui e gruppi di lavoro che vorranno sviluppare in ambito comunitario sistemi di intelligenza artificiale, è l’european center for living technology dell’Università Ca’ Foscari di Venezia.
Obiettivo dell’osservatorio, attorno al quale sono impegnati gruppi di lavoro per lo studio degli aspetti etici, legali, sociali, economici, e culturali dell’IA, è di rafforzare le competenze, promuovere nuove scoperte, ma anche dirimere le questioni etiche e valoriali che lo sviluppo di tanta dirompente innovazione può sollevare.

Segue