Il legal tech per gli avvocati all’interno delle aziende

di Francesca Pesce -

A seguito di un sondaggio effettuato da EY, all’interno del legal, è emerso come il 78% degli avvocati non riesca a tenere esatta traccia degli obblighi contrattuali contenuti nei documenti redatti e pertanto necessiti di strumenti tecnologici di supporto per evitare di esporre il proprio lavoro a rischi ed incorrere in sanzioni. Di contro è stato altresì sottolineato come, per il team legale, sia estremamente difficile ottenere un budget da investire in ambito tech e inoltre, a peggiorare le cose, l’88% dei General Counsel ha detto che ridurrà il costo complessivo dei loro team per il business nel prossimo futuro.

Si presenta dunque una vera e propria dicotomia nel budget di spesa a disposizione dei team legal per il prossimo futuro: da un lato in tempo di crisi le aziende sembrano maggiormente disposte ad investire, ma quando si tratta di miglioramenti che riguardano esigenze di lavoro quotidiane, che molto spesso possono essere implementazioni di natura tecnologica, le aziende virano concentrandosi sulla riduzione dei costi, dimenticando che anche piccoli miglioramenti possono efficientare il lavoro del singolo dipendente aumentandone notevolmente la produttività.

 

Clients Face Legal Tech ‘Perfect Storm’ EY Survey Shows: https://www.artificiallawyer.com/2021/04/08/clients-face-legal-tech-perfect-storm-ey-survey-shows/