Disposizioni di vigilanza per gli istituti di pagamento e gli istituti di moneta elettronica

di Redazione -
Arrivano in gazzetta ufficiale le “Disposizioni di vigilanza per gli istituti di pagamento e gli istituti di moneta elettronica” messe a punto dalla Banca d’Italia, che di fatto adeguano il sistema italiano alle norme del Psd2, la cui entrata in vigore è prevista per il 14 settembre. L’obiettivo del nuovo quadro normativo introdotto dalla Psd2, che verrà applicato in tutta l’area economica europea, è quello di rafforzare la sicurezza dei pagamenti nell’e-commerce, senza ostacolare la fluidità dei percorsi di acquisto, che devono restare senza ostacoli per i clienti finali, aprendo la strada nel contempo all’ingresso sul mercato di nuovi player. link alla Gazzetta Ufficiale